Tematica 2 : Problemi "maggiori" per le lingue "minori"

Le comunità linguistiche possono sentirsi minorate per molti motivi. Vorremmo pertanto porre alcune domande relative ad un ampio spettro di denominazioni: lingue minoritarie, lingue meno utilizzate, lingue a diffusione limitata, lingue meno insegnate e lingue in pericolo. Affrontare in modo adeguato le sfide che presentano oggi i bisogni terminologici delle lingue «minori» pone numerosi e svariati problemi tanto possono divergere le ragioni storiche, geografiche, demografiche, economiche, culturali e linguistiche. D’altro lato, esistono delle convergenze, non solo fra queste lingue ma anche con le lingue maggiori. Lavorando in modo da individuare tali somiglianze, potrebbero forse apparire inaspettate soluzioni.

Domande :

 

  • Sono diversi i bisogni terminologici degli utenti nel caso di lingue «minori»?
  • Vi sono gruppi di utilizzatori differenti a seconda delle lingue?
  • Sono necessari approcci diversi in contesti diversi?
  • I terminologi devono sviluppare competenze specifiche per le lingue «minori»?
  • Si sono sviluppate strategie che si potrebbero adattare alle lingue di larga diffusione?

Tweets

Agenda

2019

VAKKI-symposium

7-8 February
Vaasa
Finland

5th Plurilingualism European Conference
23-24 May
Bucharest
Romania

Conference Ass.i.term on Terminology
30–31 May
Florence
Italy
 
TOTh
4–7 June
Chambéry
France
 
Nordterm 2019
11–14 June
Copenhagen
Denmark